La vitamina D3 viene prodotta grazie
all’esposizione della pelle alla luce solare

Vitamina D3

La vitamina D3 è una vitamina liposolubile e viene chiamata anche colecalciferolo. Essa è una delle due forme in cui si presenta la vitamina D e favorisce il buon assorbimento di minerali come calcio e fosforo nelle ossa.

Attualmente si stanno acquisendo sempre maggiori informazioni sulla funzione della vitamina D3. Si è scoperto, ad esempio, che influisce positivamente sull’umore.

Vitamina D3 nella dieta

Gli alimenti che contengono un’elevata quantità di vitamina D3 sono i pesci grassi, la panna, il burro e il formaggio. La vitamina D3 viene spesso aggiunta anche a margarina e grassi vegetali. Essa viene inoltre prodotta dalla pelle per effetto dell’esposizione alla luce solare, a differenza della vitamina D2 che invece non può essere sintetizzata a livello cutaneo.

Carenza di vitamina D3

Una delle funzioni della vitamina D consiste nel favorire l’assorbimento del calcio nelle ossa. Un’eventuale carenza di vitamina D non consente un adeguato assorbimento di calcio nelle ossa, con conseguente insorgenza di osteomalacia (indebolimento delle ossa). Una carenza prolungata di vitamina D3 può provocare anche osteoporosi. Le ossa diventano più fragili e aumenta il rischio che si rompano con maggiore facilità.

Eccesso di vitamina D3

Un eccesso di vitamina D3 è alquanto improbabile. In caso di assunzione prolungata di una quantità di vitamina D3 superiore a 100 microgrammi al giorno, possono risultare danneggiati cuore, reni e vasi sanguigni. Tra i possibili sintomi rientrano anche nausea, sonnolenza, mancanza di appetito e stipsi.

In seguito ad un intervento di posizionamento di bendaggio gastrico o sleeve

Se ti sei sottoposto ad un intervento di posizionamento di bendaggio gastrico o sleeve è fondamentale assumere una quantità di vitamina D3 compresa tra 5 e 20 microgrammi al giorno. Tale valore corrisponde al 100-400% del normale Fabbisogno Giornaliero Raccomandato.

In seguito ad un intervento di bypass gastrico, switch duodenale o diversione biliopancreatica

A causa della modifica dell’intestino tenue in seguito a questa tipologia di intervento il tuo fabbisogno di vitamina D3 aumenta. La vitamina D3 tuttavia viene assorbita proprio nel tratto precedente a quello modificato. Pertanto è necessario assumere una quantità compresa tra 20 e 60 microgrammi, ovvero compresa tra 200 - 1200% del Fabbisogno Giornaliero Raccomandato, per fornire al tuo organismo un apporto quotidiano adeguato.

Integrazione di vitamina D3

È difficile assumere grandi quantità di vitamina D3 attraverso la dieta, poiché essa è presente solo in pochi alimenti. Pertanto è importante integrare l’apporto di vitamina D3 con WLS Optimum o WLS Forte, il preparato multivitaminico formulato specificamente in base alle tue esigenze.

Con gli integratori WLS Optimum, WLS Forte, WLS Maximum hai la sicurezza di assumere una quantità di vitamina D adeguata al tuo fabbisogno. Se desideri integrare anche il tuo fabbisogno di calcio con Calcium Plus di FitForMe, avrai il vantaggio, in questo modo, di assumere anche vitamina D. Per ulteriori informazioni puoi consultare la nostra homepage: www.fitforme.it.

Newsletter FitForMe

Vuoi essere sempre aggiornato su WLS? Iscriviti alla nostra newsletter!

I nostri prodotti

Guarda qui tutti i prodotti di FitForMe!
 

Domande?

Hai domande sulla vitamina D3 oppure su altri argomenti? Contatta ora la nostra Assistenza clienti oppure invia un’e-mail all’indirizzo info@fitforme.it

Ordina un kit di prova gratuito!

Sapevi che puoi richiedere un kit di prova gratuito del preparato multivitaminico specifico da assumere dopo il tuo intervento di chirurgia per l’obesità? Clicca qui per richiederlo gratuitamente!