Il ferro si trova sia in prodotti di origine vegetale
sia in prodotti di origine animale

Funzione del ferro

Il ferro partecipa ai processi metabolici che avvengono nel sangue e nelle cellule del nostro organismo. Esso è un componente fondamentale dell’emoglobina, a sua volta componente dei globuli rossi, responsabili del trasporto di ossigeno dai polmoni ai tessuti e agli organi.

Esistono due diverse tipologie di ferro, ovvero il ferro eme e il ferro non-eme. Il ferro eme è presente esclusivamente nei prodotti di origine animale come carne, pesce e pollame. Il ferro non-eme si trova principalmente in alimenti di origine vegetale.

Ferro nella dieta

Il ferro è presente in alimenti di origine vegetale come cereali, patate e verdure, ma si trova anche in prodotti di origine animale come la carne. Il consumo di alimenti che contengono vitamina C (ad esempio un’arancia) favorisce un miglior assorbimento del ferro dalla dieta. In particolare le donne e i giovani, che consumano poca carne o non ne consumano affatto, fanno bene a mangiare una quantità adeguata di alimenti ricchi di ferro.

L’assorbimento di ferro

Sull’assorbimento del ferro incidono diversi fattori fisiologici e alimentari. I fattori fisiologici sono costituiti dalle riserve e dal fabbisogno di ferro del nostro organismo. Se le riserve sono ridotte, verrà assorbita una maggiore quantità di ferro.

Caffè, tè e calcio sono fattori alimentari che riducono l’assorbimento di ferro eme e di ferro non-eme. Carne, pesce e vitamina C aumentano invece l’assorbimento di ferro non-eme.

Carenza di ferro

Una carenza di ferro può provocare diversi disturbi come ridotta capacità di concentrazione e vertigini. La reazione più comune alla carenza di ferro è l’anemia, i cui sintomi sono una stanchezza anomala, debolezza generale e astenia, ridotta resistenza e respiro affannoso.

Eccesso di ferro

Un eccesso di ferro può determinare stanchezza cronica. È anche possibile che risultino danneggiati organi come fegato, intestino e cuore.

In seguito ad un intervento di posizionamento di bendaggio gastrico o sleeve

Gli acidi gastrici sono necessari per convertire il ferro presente nella dieta in una forma che possa essere assimilata dall’organismo. Tuttavia, in seguito ad un intervento di sleeve, la capacità del tuo stomaco risulta ridotta e la produzione di acidi gastrici notevolmente inferiore. Pertanto è fondamentale assumere quotidianamente almeno 21 milligrammi di ferro. Tale valore corrisponde al 150% del normale Fabbisogno Giornaliero Raccomandato.

In seguito ad un intervento di bypass gastrico, switch duodenale o diversione biliopancreatica

A causa delle importanti modifiche cui è stato sottoposto lo stomaco e a causa della riduzione - se non addirittura dell’interruzione - della produzione di acidi gastrici, con la conseguente minore conversione del ferro presente negli alimenti in una forma che possa essere assimilata dall’organismo, il tuo fabbisogno di ferro in seguito a questa tipologia di intervento risulta decisamente maggiore. Inoltre sono state apportate modifiche all’intestino tenue e anche questo determina un aumento del tuo fabbisogno di ferro. La ragione risiede nel fatto che il tratto dell’intestino in cui avviene l’assorbimento di questo minerale viene bypassato, per cui il grado di assimilazione del ferro da parte dell’organismo risulta insufficiente. Il Fabbisogno Giornaliero Raccomandato è quindi compreso tra 60 e 100 mg, ovvero tra 428 e 714%.

Integrazione di ferro

La percentuale di ferro effettivamente assorbito attraverso la dieta è pari solo al 10 - 30%. Per questi motivi, in caso di ridotto consumo di alimenti ricchi di ferro è possibile assumere integratori alimentari a base di ferro a complemento della propria dieta. Inoltre è fondamentale prestare attenzione a nutrienti e alimenti in grado di inibire o, al contrario, di favorire, l’assorbimento di ferro dalla dieta.

Con gli integratori WLS Optimum, WLS Forte, WLS Maximum hai la sicurezza di assumere una quantità adeguata di ferro prendendo una sola capsula al giorno. Per ulteriori informazioni puoi consultare la nostra homepage: www.fitforme.it.

Newsletter FitForMe

Vuoi essere sempre aggiornato su WLS? Iscriviti alla nostra newsletter!

I nostri prodotti

Guarda qui tutti i prodotti di FitForMe!
 

Domande?

Hai domande sul ferro oppure su altri argomenti? Contatta ora la nostra Assistenza clienti oppure invia un’e-mail all’indirizzo info@fitforme.it

Ordina un kit di prova gratuito!

Sapevi che puoi richiedere un kit di prova gratuito del preparato multivitaminico specifico da assumere dopo il tuo intervento di chirurgia per l’obesità? Clicca qui per richiederlo gratuitamente!